Il messaggio arriva – con un film

Il film sulla prevenzione stradale “Date Nina” è da giorni argomento di discussione su stampa e media online svizzeri. Il quotidiano “20 Minuten” ha dedicato la prima pagina al film di face book che dovrebbe spingere i giovani automobilisti – in modo non convenzionale – ad un comportamento stradale più riguardoso. “Persönlich”, il portale online di economia della comunicazione, ha ripreso la trama del film come tema centrale della propria newsletter.

Fare le scelte giuste – con Nina e la nostra agenzia di traduzione

"nina"

"Nina"

Oggigiorno per trasmettere un messaggio è necessario affidarsi a nuove vie di comunicazione: per raggiungere in modo diretto il target di riferimento del film, i giovani ragazzi, RoadCross ha prodotto, in collaborazione con Ogilvy Interactive l’applicazione interattiva per face book “Date Nina”. Il film tratta di un appuntamento con l’avvenente Nina, conosciuta in internet, che il protagonista non ha mai incontrato di persona. Si danno appuntamento in un bar, partono in macchina insieme e si incontrano con degli amici per andare insieme in una discoteca. Per poter far colpo su Nina, il protagonista deve riuscire a fare la scelta giusta in una serie di situazioni. Le conseguenze del suo comportamento e del suo comportamento in strada vengono rese direttamente vivibili come in un gioco nell’applicazione “Date Nina”. Nei primi tre giorni del suo lancio il gioco è già stato provato da oltre 12’000 persone in internet e conta già su 1000 “Mi piace” su face book.

“Date Nina” è stato prodotto da RoadCross, con il sostegno finanziario dei fondi per la sicurezza stradale. L’applicazione è disponibile in tedesco, francese e italiano al link. La traduzione è stata affidata a TRANSLATION-PROBST SA.

Silvan Granig

Silvan Granig

Il committente è un ex collaboratore

L’incarico di traduzione in francese e italiano è stato affidato a TRANSLATION-PROBST SA da Silvan Granig, l’addetto stampa di RoadCross. In precedenza Silvan Granig aveva lavorato per diversi anni nell’ambito Marketing e Comunicazione per conto di TRANSLATION-PROBST SA- prima in qualità di tirocinante e, in seguito, grazie alle sue spiccate doti comunicative e al suo orientamento al cliente, anche come collaboratore fisso. Nel corso degli anni Granig ha contribuito allo sviluppo di TRANSLATION-PROBST SA dallo start-up dell’agenzia di traduzione, sino a quando è diventata un riconosciuto e accreditato promotore di servizi linguistici. Oggi, infatti, TRANSLATION-PROBST SA figura tra le prime dieci agenzie di traduzione svizzere.

Qualità riconosciuta

Chi ha la facoltà – secondo voi – di giudicare al meglio il lavoro di un’impresa? I clienti? I clienti dei clienti? Entrambe le risposte sono corrette. La cosa certa è sicuramente che una persona che ha collaborato per anni per un’azienda, sa perfettamente cosa può aspettarsi da quest’ultima. In un progetto di questo calibro – con una risonanza mediatica di tali dimensioni – ci si affida a chi può garantire la MIGLIORE prestazione nella traduzione dell’applicazione. Evidentemente Silvan Granig si è rivolto all’agenzia di traduzione giusta, perché le prime reazioni al film e alle traduzioni sono eccellenti.

Per saperne di più sul servizio “traduzioni di video”.

Per leggere dei contributi sul film: “20 minuti” | “Persönlich

  1. 8 marzo 2011 a 9:15 | #1

    Nochmals vielen Dank für den mir sehr gut bekannten tollen Service und die ausgezeichnete Qualität der Übersetzungen. TRANSLATION-PROBST – ich weiss warum.

  2. 8 marzo 2011 a 12:02 | #2

    Nochmals vielen Dank für den Auftrag und die Online-Blumen. Weiterhin viel Erfolg und bis zur nächsten Übersetzung.

  1. Nessun trackback ancora...