Archivio

Posts Tagged ‘Facebook’

Il vincitore della moneta d’oro del Professor Tell del mese di ottobre si allenava con la balestra fin da bambino

1 novembre 2011
Silas Eichenberger

Silas Eichenberger

Silas Eichenberger è fan del Professor Tell su Facebook da sole tre settimane. „Quando un mio amico ha messo il suo „Mi piace“ sul profilo del Professor Tell su Facebook, l’ho cliccato anch’io e sono diventato fan del Professor Tell“, racconta Silas. Una scelta saggia perché l’apprendista poligrafo è il vincitore della moneta d’oro di ottobre. Silas non ha mai tirato con una vera balestra, „ma quando ero bambino mi piaceva giocare con una balestra giocattolo e frecce a ventosa“, così prosegue il diciannovenne. Silas non venderà la moneta d’oro, ma la conserverà in una custodia come riserva. „Racconterò alla mia famiglia e ai miei amici della fortuna che ho avuto e che vale la pena diventare fan del Professor Tell su Facebook.“

Anche a novembre il Professor Tell metterà di nuovo in palio un’altra moneta d’oro. Diventate fan del Professor Tell e tentate la sorte!

La vincitrice della moneta d’oro inseguiva questo premio da anni

12 ottobre 2011

Tamara Staubli inseguiva il premio da anni, perché suo suocero riceveva sempre monete d’oro. „L’anno scorso, però, gli sono state rubate“, ha raccontato Staubli. Quindi un motivo in più per Tamara di gioire della vittoria della moneta d’oro di settembre, messa in palio dal Professor Tell.

L’impiegata amministrativa e casalinga ha incontrato per caso TRANSLATION-PROBST SA. „Ho dei parenti in America e per questo motivo stavo cercando un dizionario online: durante la ricerca ho trovato, però, TRANSLATION-PROBST SA e sono diventata fan del Professor Tell su Facebook“, ricorda Staubli.

Custodirò la moneta d’oro, „come fondo di emergenza per le nostre due figlie“, rivela la vincitrice entusiasta.

Un anno di Professor Tell – Uno sguardo dietro le quinte

28 settembre 2011

Da un anno il Professo Tell rappresenta i valori di TRANSLATION-PROBST SA, quali precisione, puntualità, affidabilità e il suo carattere svizzero. Sul suo proprio profilo Facebook il Professor Tell ha raccolto oltre 530 fans, raggiungendo l’ottavo posto nell’annuale assegnazione del premio Award Social Media, davanti alle campagne pubblicitarie di Gillette, Calida e Mammut. In occasione del primo anniversario dalla nascita del Professor Tell vi concediamo uno sguardo dietro le quinte, mostrandovi il divertente making of del video sul profilo Facebook di Tell.

Il vincitore della moneta d’oro di agosto conosce TRANSLATION-PROBST SA da cinque anni.

7 settembre 2011
Thomas Lengenfelder
Thomas Lengenfelder

Thomas Lengenfelder è rimasto sorpreso nell’apprendere della vittoria della moneta d’oro, mentre trascorreva le sue vacanze in montagna. „Sono davvero molto felice di aver vinto la moneta d’oro del mese di agosto messa in palio dal Professor Tell”, ha commentato Lengenfelder, che aveva conosciuto per la prima volta TRANSLATION-PROBST SA cinque anni fa, in occasione dell’EMEX. All’epoca non esisteva ancora il Professor Tell. „Quando un anno fa nacque questo personaggio, Roman mi convinse a diventare fan del Professor Tell su Facebook“, ha spiegato il responsabile vendite e servizi.

Per motivi di salute Lengenfelder non ha potuto partecipare all’EMEX’11, tuttavia aveva conosciuto Tell un anno prima in occasione della premiere di EMEX. „Tell attrae l’attenzione in modo così forte e positivo che nessuno gli passa davanti senza rimanerne colpito”, ride Lengenfelder; “e come tiratore affidabile e preciso, Tell è perfetto per rappresentare le qualità dei testi e delle traduzioni di TRANSLAION-PROBST SA.”

Il vincitore – entusiasta – sa già cosa fare con la moneta d’oro: „La metterò in cassaforte, perché con i prezzi sempre più alti dell’oro questa moneta finirà per acquistare ancora più valore.”

Anche in settembre il Professor Tell metterà nuovamente in palio una moneta d’oro. Diventate suoi fan su Facebook e approfittate dell’occasione!

TRANSLATION-PROBST SA vince Call for Eye-Catcher alla emex11

3 agosto 2011

Eye-Catcher

TRANSLATION-PROBST SA ha vinto il Call for Eye-Catcher alla SuisseEMEX’11. In questo modo TRANSLATION-PROBST SA rientra fra le 6 aziende che disporranno di uno stand aggiuntivo a SuisseEMEX – per il quale potevano candidarsi gli oltre 350 espositori. Il progetto nato attorno e insieme al Professor Tell potrà, quindi, attirare l’attenzione di curiosi e visitatori in due diversi stand nei padiglioni 3 e 4. “Da noi i visitatori di EMEX potranno provare il gioco online del Professor Tell. Potrete verificare se anche voi fate centro come i nostri testi e le nostre traduzioni di marketing”, ha affermato  il direttore Roman Probst. “E chi volesse tirare con una vera balestra dopo aver provato il gioco online, potrà farlo con l’Eye-Catcher presso il nostro secondo stand al Forum Online nel padiglione 4.” Al Forum Online Roman Probst, insieme all’esperto di Google, Beat Z’graggen, terrà una relazione sull’acquisizione dei clienti e l’aumento del fatturato attraverso il web marketing.

Award CCTRANSLATION-PROBST SA supera Gillette

Oltre al Call for Eye-Catcher, TRANSLATION-PROBST SA con il Professor Tell si è qualificata per l’assegnazione del Social Media Award di Voting für Social Media AwardAward CC, il concorso nazionale delle maggiori campagne pubblicitarie svizzere nell’ambito dei social media. Attualmente la campagna che vede protagonista il Professor Tell rientra nella Top 20, in linea con le campagne di Gillette e Migros. La votazione in Facebook per il premio conferito per la prima volta dal pubblico continuerà fino al 15 agosto 2011. Successivamente le tre migliori campagne pubblicitarie si giocheranno il titolo tra di loro fino alla fine del mese.

Votate anche voi sur Facebook!

Prenotate i biglietti gratis per la SuisseEMEX e assistete alla nostra relazione o visitate uno dei nostri due stand.